La sfida

Il Distretto 2070 del Rotary International, il Rotary Club Firenze e il Laboratorio di Management dello Sport del Corso di Laurea Magistrale in Management dello Sport dell’Università degli Studi di Firenze, propongono la sfida ”Una vita per lo sport, Uno sport per la vita” che coinvolge gli studenti delle scuole superiori, monitorati dai loro docenti. L’obiettivo è quello di stimolare i ragazzi ad una riflessione culturale sul ruolo dello sport nell’evoluzione dei propri percorsi di vita, personali e relazionali. Il tema è lo sport con il vissuto, i sogni, i desideri, le aspirazioni, le frustrazioni, i risultati, le esperienze positive e le difficoltà dei ragazzi.
Lo Sport aiuta i giovani nelle relazioni sociali rafforzando l’energia vitale e l’equilibrio psicofisico.

Lo sport è un efficace antidoto all’individualismo e alla perdita di contatto con sè stessi e con gli altri, involuzione tipica della società contemporanea (solitudine, problemi psicologici, droga, alcool, ecc).

La Sfida dello Sport si propone come gioco interattivo che stimola alla riflessione e all’espressione delle esperienze dei giovani.
In occasione delle recenti celebrazioni per la nascita di Darwin, padre della teoria evoluzionistica, gli studenti della Laurea Magistrale in Management dello Sport dell’Università di Firenze hanno realizzato il cd interattivo “SporeSport: Una vita per lo sport, Uno sport per la vita”, consultabile sul sito www.managementdellosport.com.

Osservando l’evoluzione, Darwin vedeva scomparire le farfalle bianche, facilmente visibili sulle inquinate superfici scure e quindi maggiormente esposte alla cattura rispetto alle farfalle nere.
Nella sfida “Una vita per lo sport, Uno sport per la vita” la popolazione di farfalle bianche e farfalle nere è costituita dai ragazzi nel loro rapporto con lo sport.
Lo sport è per tutti e contribuisce a formare l’identità e i rapporti sociali tra le persone. Lo sport è emozione, impegno, agonismo, divertimento, passione.

Farfalle
Non si sa se le farfalle nascono bianche o nere.
[Darwin, “On the origin of species by means Natural selection”, 1859]
Nella competizione della vita le farfalle colpite dagli eventi, attraverso lo sport possono sopravvivere alla selezione.
Quindi non tutte le farfalle bianche scompaiono!

Per accedere al blog vedi “Modalità di partecipazione”